Archivio per la Categoria ‘Difendersi dall’IRAP’

IRAP: compensi elevati corrisposti a terzi non giustificano l’imposizione

11 Settembre 2018 in Rassegna Stampa
Fonte: Fisco e Tasse

Un compenso elevato corrisposto dal contribuente ad un altro professionista non fa scattare in automatico l’imposizione IRAP, lo ha definito la Cassazione con l’ordinanza n. 21762/2018

Niente IRAP per il partner di una società di revisione

22 Febbraio 2018 in Rassegna Stampa
Fonte: Fisco e Tasse

Il partner di una società di revisione non è tenuto al versamento dell’IRAP. A chiarirlo a CTP di Milano

IRAP: se c’è il praticante il professionista paga

1 Febbraio 2018 in Rassegna Stampa
Fonte: Fisco e Tasse

Se il praticante porta un apporto ed un incremento, allora scatta l’IRAP.

Paga l’Irap lo studio associato intestato a padre e figlio

9 Novembre 2016 in Rassegna Stampa
Fonte: Fisco e Tasse

L’esercizio di professioni in forma societaria o associata costituisce ex lege presupposto per il pagamento dell’irap questo quanto ribadito dalla Cassazione con Sentenza del 20.10.2016 n. 21328

Niente IRAP per il professionista autonomo appartenente a un’associazione

17 Ottobre 2016 in Rassegna Stampa
Fonte: Il Sole 24 Ore

L’esercizio della professione in autonomia rende irrilevante l’appartenenza a un’associazione: a dirlo è la Cassazione